itenfrdeptrorues

La rivoluzione di Papa Francesco secondo il teologo Vito Mancuso

di: redazione

Il teologo Vito Mancuso, il cui ultimo libro si intitola I quattro maestri - Socrate l’educatore, Buddha, il medico, Confucio, il politico, Gesù, il profeta (Garzanti, 2020), intervistato da Antonello Caporale su “Il fatto quotidiano (14/12/20) sull’opera del Papa, risponde: “Vive la sua rivoluzione con un indiscutibile senso anche romantico. Trascina, forza, piccona quotidianamente la struttura tradizionale della Chiesa”.

Riferendosi alla recente nomina a arcivescovo di Napoli di Mons. Domenico Battaglia, parroco delle periferie e finora vescovo della diocesi campana di Cerreto Sannita-Telese-Sant'Agata de' Goti, Mancuso sottolinea che il Papa “ha scelto la Chiesa di strada, degli ultimi. Nella gerarchia non ha nessuno di cui si fida e allora cerca nella grande provincia della Chiesa e promuove gli interpreti autentici della sua parola, i testimoni”.

E aggiunge: “Bergoglio ha il Vangelo dalla sua parte, soprattutto Luca. Luca non dice solo beati i poveri, ma aggiunge: guai a voi ricchi! Beatitudini e maledizioni, dunque. (…) Il Vangelo scardina il principio della ricchezza come dogma”. E precisa riguardo al pensiero di Francesco: “Elegge il dubbio contro la cultura del dogma. Annienta la gerarchia, riconverte il modello della fedeltà assoluta, altro muro espugnato, aprendo al confronto con le altre confessioni e sempre su un piano di parità, senza podio da cui insegnare ma anzi cercando il diverso”.  Cita quindi le aperture del Papa ai diritti dei gay e delle donne, inserendo anche alcune studiose negli organismi.

Al commento di Caporale che la sinistra avrebbe da imparare da Francesco, che pare, però non abbia il seguito di tutto il popolo cattolico, Mancuso risponde: “E’ anche vero che il volto della Chiesa è spesso lontano dalla predicazione papale, dalla concezione della medesima missione. Ci sono buoni pastori e cattivi pastori. E il gregge è disorientato. Le resistenze al Papa sono molte e formidabili i nemici che ha nella sua casa.

Tags: Papa Francesco, diritti, sinistra

 


© 2018-2020 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci: redazione@adlculture.it

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.