itenfrdeptrorues

Codice rosso

di: Luisa Rasero, donne CGIL Asti

La legge “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizione in materiai tutela delle vittime (in vigore dall’8 agosto), detta Codice Rosso, a mio giudizio contiene i seguenti PUNTI POSITIVI:

● si velocizzano i tempi per le denunce per violenze di genere e reati similari, parificandoli a reati di mafia o terrorismo ecc.;

● si impone una formazione specifica per le forze dell'ordine;

● in genere si prevede maaggior severità nel colpire questi tipi di reati e anche nelle previsioni di libertà condizionale;

● si individuano reati nuovi: il divieto di avvicinamento (il divieto c'era già ma adesso hanno previsto sanzioni), il matrimonio forzato, il revenge porn (le immagini che girano su internet), il danneggiamento del viso (le lesioni con l'acido), la violenza assistita (i minori che assistono alle violenze sono considerati parte lesa);

● si aumentano i fondi per gli orfani dei femminicidi;

● si istituisce il diritto della vittima ad essere informata quando il suo persecutore esce dal carcere;

● si aumenta il tempo entro il quale si può denunciare una violenza sessuale.

Ma ci sono anche PUNTI NEGATIVI:

● in generale, senza adeguati finanziamenti, il sistema giudiziario potrebbe fare molta fatica a dare attuazione alle velocizzazioni previste. Va detto però che molte misure sembrerebbero a costo zero;

● sul revenge porn sembrano ancora un po' incerti su come trattarlo, d'altronde è un reato nuovo;

● sui corsi di riabilitazione a carico dei condannati, si introduce una discriminante economica;

● non vengono previsti ulteriori finanziamenti per i centri antiviolenza anzi viene eliminata la riserva di un terzo (dei fondi) da destinare alle regioni meno fornite di strutture.

 

 

Tags: violenza sulle donne, giustizia, codice penale

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.