ULISSE SULLE COLLINE

Poesia, natura, musica, arte

XXVI edizione

Sabato 25 maggio 2019 - ore 15

Vinchio

itenfrdeptrorues

Ostalgie canaglia

di: Luca Castaldo

La parola Ostalgie identifica un neologismo entrato a far parte del vocabolario tedesco nel 1993, e sta ad indicare il senso di nostalgia verso la scomparsa della DDR.
Un sondaggio del 2015 che interessava un campione di cittadini della Germania est affermava per il 40%, che tutto sommato, nella DDR non si viveva affatto male e circa il 13% di loro avrebbero voluto tornare al vecchio Stato socialista. I fattori che influenzano questo pensiero sono da identificare nel lavoro garantito per tutti, affitti a prezzi calmierati ed un senso di equità sociale, che nel mondo odierno, globalizzato, sono venuti meno.

Identico risultato hanno dato sondaggi svolti in Russia, dove la percentuale di nostalgici dell’URSS risulta ancora più elevata; circa il 66% degli intervistati si ritiene dispiaciuto per il crollo del regime sovietico. In questo caso oltre ai temi sociali ed economici è la mancanza di spirito d’appartenenza ad una super potenza mondiale a creare nostalgia.

Ma come sappiamo tutto ai giorni nostri viene sfruttato per fare profitto, così sono nati numerosi tour turistici sui luoghi della nostalgia, a Berlino non lontano dalla Alexander Platz sorge una struttura alberghiera, le cui stanze sono arredate come gli appartamenti tipo della DDR anni ‘70, con tanto di ritratti del presidente Honecker alle pareti!!!

Ma allora una domanda sorge spontanea: nel 1989, data del crollo del muro di Berlino, le popolazioni dell’Est non venivano liberate dal giogo socialista in nome della libertà?
A trent’anni di distanza la storia ci insegna che la libertà non è sufficiente per un quieto vivere quotidiano, come affermavano i 99posse, band musicale napoletana nel loro celebre brano: Stop that train; 'a libbertà è na bella parola/ ma pe chi nun tene niente significa sulo a libbertà'a libertà 'e se fa sfruttà. Ovvero con la sola libertà ma senza un welfare sociale che tuteli i deboli, si passa da un regime politico ad uno finanziario.

 

 

 

Tags: Stato socialista, equità sociale, libertà

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.