itenfrdeptrorues

La misura del tempo

di: Di Gianrico Carofiglio

La misura del tempo è il sesto romanzo che Gianrico Carofiglio dedica alla figura dell’avvocato Guido Guerrieri, che si muove in una Bari raccontata con malinconia e affetto. La trama è semplice: una cliente che ha un figlio in prigione già condannato per omicidio e che è stata amante dell’avvocato molto tempo prima. Le due cronologie si intrecciano nel romanzo: passato e presente all’interno dell’intreccio che conduce il lettore alla ricerca della presunta innocenza dell’imputato già condannato in prima istanza.

Ma non è tanto la storia del ragazzo che interessa all’autore quanto le sue riflessioni sulla vita, la presentazione delle procedure penali e la ricerca di un tempo perduto nella giovinezza insieme a Lorenza, una donna sfuggente e affascinante, mai pienamente compresa e posseduta. Nel racconto hanno uno spazio anche i collaboratori dell’avvocato, sovrastati comunque dalla personalità del protagonista.

La vicenda non si scioglie nel processo, ma molto dopo e rimane nell’avvocato e nel lettore il dubbio se quel ragazzo era davvero innocente.

Un romanzo di ripensamento della propria vita e anche della propria funzione di scrittore, questa è la “misura del tempo” per Carofiglio.

Il libro ha guadagnato subito la testa della classifica come gli altri romanzi di Carofiglio ed è candidato al Premio Strega.

 


© 2018-2020 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci: redazione@adlculture.it

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.