itenfrdeptrorues

Sergio Vacchi La stella polare è rossa, Collezione Art ‘900 Palazzo Crova, Nizza Monf.to

di: redazione

A Siena in Santa Maria della Scala è aperta  dal 7 marzo al 2 giugno una mostra antologica dell’artista Sergio Vacchi, protagonista della Nuova Figurazione, un pittore che gioca tra realismo e grottesco come nel ritratto (qui pubblicato) di Davide Lajolo il partigiano Ulisse della guerra di Liberazione, esposto in Art ‘900 Collezione di Davide Lajolo a Palazzo Crova di Nizza Monferrato). Le 35 opere selezionate a Siena vanno dal Concilio a Federico II a Galileo, con il profetico “Ciclo del pianeta”. Ci sono ritratti di intellettuali e scrittori da Francis Bacon a Marcel Proust a Leonardo da Vinci.

Di lui Davide Lajolo scrisse: “Tra una conferenza e l'altra, un amico mi portò a vedere delle tele di un pittore bolognese che lui amava particolarmente, ma che io non conoscevo: Sergio Vacchi. L'incontro con quel personaggio stravagante, pittore della fantasia e dell'inconscio, avvenne in occasione di una sua mostra in Romagna, a S. Alberto, non lontano dalla pineta di Ravenna.

Alto, il bel viso con i capelli al vento, sotto un mantello scuro una camicia rossa che pareva ardere come fiamma, Vacchi ricordò la pineta di Anita Garibaldi, quel suo amore disperante, quel suo morire. Credo che Vacchi, anche nella inflessione della voce sentisse quell’avvenimento, a tanta distanza, con più commozione di Garibaldi stesso.

Le teste dei suoi cavalli dipinti nella grande tela parevano alzarsi per nitrire. Le sue donne nella solitudine misteriosa sembravano lontanissime. Erano di carne, frementi ma anche larve in attesa della consunzione del mondo. Personaggi ansimanti come calcinati nella morte. Ma per Vacchi la morte non è mai scheletro: è affabulante, dialoga, pretende d'essere meditata a lungo quasi dovesse essere meritata come un premio, non essere una punizione”.

 

Tags: pittura, mostra, realismo

 


© 2018-2020 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci: redazione@adlculture.it

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.