itenfrdeptrorues

Il progetto sul cambiamento climatico

di: Associazione Paesaggi vitivinicoli Langhe Roro e Monferrato UNESCO

È in corso la realizzazione del progetto finanziato dal MIBACT dell'Associazione Paesaggi vitivinicoli Langhe Roero Monferrato sul cambiamento climatico. Il territorio oggetto di studio, negli ultimi anni, è stato colpito sempre di più da eventi naturali estremi che hanno danneggiato sia i nuclei abitati, sia le colture vitivinicole.

Per valutare l'impatto dei cambiamenti climatici sulla viticultura nell'area Patrimonio UNESCO, verranno installati tre siti pilota sul quale condurre un monitoraggio di determinati parametri utili per l'analisi in un’ampia area con differenti caratteristiche microclimatiche delle varie zone.

Per l'identificazione delle stazioni si sono coinvolte le  scuole Istituto di Istruzione Superiore "Umberto I" di Alba, Istituto di Istruzione Superiore "G. Penna" di Asti e l'Istituto Tecnico Agrario "Luparia".  

Il progetto ha come obiettivo quello di approfondire il tema degli impatti vulnerabilità ai cambiamenti climatici del territorio del sito UNESCO dei Paesaggi vitivinicoli Langhe Roero e Monferrato e definire una proposta di strategie di adattamento che permetta il mantenimento del valore dell’area secondo due aspetti interdipendenti: la tutela dei valori del sito UNESCO da eventi climatici e ambientali estremi e la partecipazione attiva della cittadinanza, fondamentale per la politica di cambiamento.

Si intende definire una base conoscitiva del territorio del sito UNESCO per individuare i punti di criticità climatica:, che consiste in analisi geomorfologiche, analisi del sistema agro-colturale e dell’uso del suolo, analisi dei sistemi insediativi e degli strumenti di pianificazione vigenti. Inoltre si prenderanno in esame le principali dinamiche climatiche, anche attraverso lo studio degli andamenti degli eventi atmosferici degli ultimi decenni dannosi per il patrimonio enologico, come le precipitazioni e le temperature.

Si svolgerà un’attività on desk di analisi di diverse fonti, coinvolgendo i principali istituti di ricerca a livello territoriale, tra cui ARPA Piemonte – Servizio Meteorologico Regionale, UNITO – Dipartimento scienze agrarie, Centro Studi per lo Sviluppo Rurale della Collina, LINKS Foundation.

In un secondo step si andranno a valutare i principali rischi ambientali per il territorio e le conseguenze con  le probabili vulnerabilità ed esposizione al rischio. Quindi verranno rilevati i principali impatti di trasformazione sui valori, attributi, autenticità e integrità del patrimonio mondiale che rappresentano il Sito di Langhe-Roero e Monferrato. I vigneti di Langhe-Roero e Monferrato costituiscono un esempio eccezionale dell’interazione dell’uomo con il suo ambiente naturale con il miglior adattamento possibile dei vitigni, divenendo un archetipo di vigneti europei.

Verranno inoltre ricercate le migliori best practice nel campo di soluzioni (tecnologiche o gestionali) che mirano a rendere resilienti le aziende vitivinicole – e quindi il Sito – ai cambiamenti climatici.

L’attività si concluderà con una prima proposta di strategie e azioni concrete da mettere in atto da parte della cittadinanza e gli enti pubblici (Comuni) per affrontare il cambiamento climatico.

L’attività potrà essere svolta anche on field, attraverso la raccolta di dati da parte di stakeholders attivi sul territorio.

Progetto approvato e finanziato dal MIBACT – Legge 77/2006 “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella lista del “patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”, esercizio finanziario 2019

 


© 2018-2021 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci: redazione@adlculture.it

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.